martedì 14 febbraio 2012

You're my Funny Valentine

You're my Funny Valentine


Donami una felicità piccola,

così piccola che nessuno la veda e ne sia invidioso

così piccola che nessuno voglia portarcela via

così piccola che sia soltanto nostra

così piccola che possa stare nella tua mano e nella mia

quando le nostre mani sono insieme.

Riyueren

12 commenti:

  1. Bella poesia! A presto..Sibilla

    RispondiElimina
  2. :)) wiwa wiwa!

    Lui - una parola
    Io - una parola
    e l'autunno incalza.
    Takakama Kyoshi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paolo! splendido haiku...eh, qui ormai l'autunno è terminato, ci stiamo inoltrando nell'inverno..ma per fortuna abbiamo anime ancora primaverili ;)))

      Elimina
  3. Pensavo ti contentassi di poco, invece ho capito che è tanto! Ma se proprio vuoi evitare d'esser vista da occhi maligni, considera che se la felicità non è coperta dall'altra mano brilla intensamente, a mano aperta: la vedono anche gli invidiosi, anzi, quelli hanno lo sguardo sempre attento a certe luci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, Rom...la terremo ben coperta, quella piccola felicità, sta nelle nostre mani..unite.Piccola come una lucciola, una stellina semplice e viva..ecco.

      Elimina
  4. Letto...con una piccola trepidazione e un pensiero che si allungherà nella notte che viene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enzo...non c'è niente di più grande di una piccola felicità, amico mio.

      Elimina
  5. bello! eppoi nel piccolo c'è il grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Papavero, ciao! nel piccolo, soprattutto nel piccolo che ho o per meglio dire a cui appartengo, insomma, la cosa è reciproca...posso dire che davvero c'è un universo.

      Elimina
  6. Solo un'animo o un'anima come la tua puo' far scaturire tante belle parole che denotano un nobile sentimento profondo, lieve ,ricco "!
    Complimenti Riyueren ti ammiro sempre

    RispondiElimina
  7. Con piccole parole hai parlato di un cuore che trabocca d'amore ed è importante custodirlo fra due mani che si stringono.

    RispondiElimina