venerdì 31 agosto 2012

Nebbia d'agosto

Nebbia d'agosto

Nebbia d'agosto.
S'illumina il sentiero.
Alba sommersa.

Riyueren

Nebbia d'agosto


Mi sono alzata alle 4 del mattino. 

Sarei riuscita a fotografare l'alba in Praglia, questa volta. Per poco non scrivo "la mia alba"...perché spesso mi accade di andare dove le cose mi chiamano, ed era già da diverso tempo che l'alba mi chiamava, solo che per un motivo o per l'altro partivo da casa troppo tardi e sulle colline di Praglia il sole splendeva già.

Nebbia d'agosto


Svegliandomi alle 4 e partendo così alle 5, pensavo che avrei avuto la mia alba. Finalmente.

Oh, sì, ho avuto la mia alba, solo che non era come pensavo io. Siamo passati dal buio al bianco della nebbia.


Nebbia d'agosto


In un certo senso quel chiarore lattiginoso mi è venuto incontro come un abbraccio.

Ho lasciato mio marito in auto a recuperare il sonno perduto per colpa mia.

Ho tolto i sandali, infilato le scarpe, il k-way rosso e mi sono lasciata avvolgere completamente.


Nebbia d'agosto


Il silenzio. Il sentiero che sembrava aprirsi nella luce...perché la nebbia è luce purissima... probabilmente si richiudeva alle mie spalle... non so, non ho guardato, non mi sono voltata indietro.

I miei faggi mi aspettavano, a rami aperti, come braccia, come sempre.


Nebbia d'agosto


L'alba più bella che potessi immaginare.

11 commenti:

  1. Bello, bello.Anche l'aiku...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paolo! poi passo da te, spero tutto bene...

      Elimina
  2. e ne è valsa la pena ......la tua alba ...che è sempre diversa da come te l'aspetti ....(cosi un pò anche la vita e gli ostacoli che ti si pongono davanti ) ma che ti sa abbracciare che ti sa ascoltare ...che ti prende con se e ti da la mano ....questa è la tua alba ......ed è solo tua .....un'abbraccio susanna grande .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo mia, è vero, ma quando la "metto" qui io spero diventi anche di tutti quelli che passano attraverso questa cruna di stella.Un abbraccio..più un bacione.

      Elimina
  3. Le tue fotografie sono molto belle,non c'è dubbio, ma lasciami dire due parole anche a quel sant'uomo di tuo marito.
    Ti deve volere un bene da morire per seguirti alle quattro del mattino e per di piu' nella nebbia...
    Mi è quasi imposssibile non lasciare anche a lui un affettuosissimo abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione.Ma è perché piace anche a lui allontanarsi dalla città...credimi, conosco i miei polli, visto che ci vivo da 32 anni. ^__^ Ad ogni modo, quando non brontola, è un uomo meraviglioso, lo devo ammettere. :)

      Elimina
  4. Una esperienza spirituale...grazie per averla condivisa con noi. Ho provato inquietudine e sorpresa. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Che fascino vedere sorgere il giorno dalla nebbia! Simbolicamente significativo. redcats

    RispondiElimina
  6. L'atteso non si compie, e all'inatteso un dio apre la via...
    (Euripide)

    RispondiElimina
  7. Le foto che probabilmente non farò mai. Troppe levatacce per lavoro e sonno perso non mi attirano verso un'ulteriore alba.
    Però è un piacere magico quello che riporti e offri a tutti.

    RispondiElimina