martedì 13 maggio 2014

Camminando

In cammino

Anelo il ritorno.
Non ho memoria di luogo
o del primo respiro di un sogno.
Ignorando la meta, temo la partenza
e pure cammino, anche solo in pensieri,
su ogni possibile strada.
Muovo passi su cieli in frammenti.


Riyueren

Camminare al proprio interno... è sempre un ritornare alla luce, quella luce che brilla in lontananza, non sempre sicura, ma fioca, a volte, ricoperta com'è di oscurità. Il buio la protegge, sembra, ma nello stesso tempo ti rendi conto che sei tu a nasconderti a te stessa.

Si cammina sui propri frammenti, perché i cieli, molto spesso, cadono anche.

Andiamo avanti con la fiducia di un bimbo, con la sua meraviglia che trasforma in nuovo anche l'ovvio e il già visto.

E quando il passo non è possibile... è l'anima che va avanti.

6 commenti:

  1. Le tue parole come le tue foto sono sempre meravigliose
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. " sei tu a nasconderti a te stessa,,," per questo il viaggio è così complicato!

    RispondiElimina
  3. Scusa amica mia, se mi permetto ma l'impressione che ho avuto leggendoti è di una grande donna, grande sensibilità e possibilità di percezione...
    Ho perso da poco il mio cielo e lo cerco nell'ombra, viaggio con tutta me stessa senza trovarmi, ma adoro incontrare i lupi.
    Mi sono iscritta era d'obbligo.
    Desideri ricambiare, ne sarei felice!
    Grazie e buon fine settimana:::)))
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio mia cara di esserti unita al mio blog, ne sono profondamente felice..
    Ma ricordo male , ho avevo commentato questo tuo post?
    E' un momento particolare questo per me, e potrei anche commettere un errore..
    Un bacio speciale e vado a salvare i tuo bellissimo blog!

    RispondiElimina
  5. Grande Riyu, ti sia leggera la strada anche sui cocci di cielo...

    RispondiElimina